DUELLO TRA EX

Maddalena ed Elisabetta, due vite, due stili

di Enrico Matzeu
Una bionda, l'altra mora. Una sposata con figlia, l'altra eterna ragazza da marito. Due stile e due look.

Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia alla riapertura della boutique Cartier a Milano.

Una bionda, l’altra mora. Una felicemente sposata, l’altra passa da un fidanzato internazionale all’altro. Una biker sfegatata, l’altra sulla moto ci saliva solo con Clooney. In comune, oltre che una splendida amicizia, il bancone del programma tv Striscia la notizia, che hanno calcato assieme dal 1999 al 2002. Parliamo naturalmente di Maddalena Corvaglia ed Elisabetta Canalis, che sono riapparse insieme in pubblico in occasione della riapertura della boutique Cartier a Milano.
AMARCORD TRA EX VELINE
Abbracci e sorrisi ai fotografi, le due amiche hanno rievocato così il passato da veline, quando non si perdevano un evento mondano. Le strade professionali e personali le hanno poi separate; se la Canalis ha alle spalle un Festival di Sanremo, ruoli da attrice in telefilm americani e i red carpet internazionali, la Corvaglia ha preferito la tranquillità, si fa per dire, dei salotti televisivi nostrani. Anche nella vita privata hanno intrapreso percorsi diversi, unite però da un fattore comune, ovvero la passione per l’uomo americano. Elisabetta, infatti, è nota in tutto il mondo per la sua storia con George Clooney, durata poco meno di due anni, e per la sua attuale relazione con l’attore Steve-O; Maddalena si è sposata un americano, ovvero Stef Burns, il fedele chitarrista di Vasco Rossi.
LE PROFONDE DIFFERENZE: MATRIMONIO, FIGLI E LOOK
La bionda showgirl, inoltre, da poco è diventata mamma della piccola Jamie Karlyn, alla quale dedica la maggior parte del suo tempo. Caratteri diversi, vite opposte e anche stili decisamente contrapposti. La Corvaglia, amante della moto, è spesso vestita casual e per le serata mondane, come quella da Cartier, non disdegna tubini aderenti o vestitini sopra il ginocchio, per essere comoda, ma sempre glam. Elisabetta Canalis invece, anche per le sue frequentazioni da tappeto rosso, non disdegna l’abito lungo, che porta con estrema disinvoltura ed eleganza, merito anche del suo fisico minuto ma molto tonico. Ma, proprio per giocare in opposizione all’amica, per la serata Cartier ha scelto una tuta nera al ginocchio e tacchi alti. Elisabetta, inoltre, è musa e testimonial di molti stilisti di spicco, da Versace a Roberto Cavalli, per il quale ha anche posato in intimo in una nota e audace pubblicità, passando per Philipp Plein, per il quale invece ha sfilato durante l’ultima settimana della moda milanese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*