STAR LOOK

Mireille Enos, ovvero donna coraggio

di Beatrice Pagan
Al cinema recita con Brad Pitt in un action movie apocalittico. E colpisce per il suo stile easy chic.
Mireille Enos. Mireille Enos in una scena del film World War Z.

Mireille Enos. Mireille Enos in una scena del film World War Z.

Dalla familiare routine metropolitana a una città in preda al panico per un assalto zombie. È quello che accade nel film World War Z, l’action movie a sfumature apocalittiche, ispirato all’omonimo best seller di Max Brooks, con protagonista Brad Pitt nella parte di Gerry Lane, un agente delle Nazioni Unite. Accanto a lui, con il ruolo della moglie Karen, non una star internazionale ma un’interprete conosciuta e apprezzata quasi esclusivamente dagli appassionati di serie tivù ed esperti di teatro: Mireille Enos.
L’attrice, al primo ruolo da vera protagonista sul grande schermo, convince con un mix di dolcezza materna e bellezza semplice in grado di affascinare non solo il regista Marc Forster, ma anche Atom Egoyan che l’ha voluta nei suoi due prossimi film, Devil’s Knot e Queen of the Night.
TEATRO E SERIE TIVÙ
Nonostante abbia avuto l’ambito ruolo di moglie sul set di Brad Pitt, Mireille Enos ha ottenuto la fama internazionale solo negli ultimi anni. Nata e cresciuta in Texas, l’attrice ha iniziato a coltivare il suo amore per l’arte fin dal liceo. Nel 2005 si è poi distinta sul palcoscenico di Broadway grazie alla sua performance in Chi ha paura di Virginia Woolf?, per cui ha ottenuto anche una prestigiosa nomination ai Tony Awards.
VERSO IL SUCCESSO
Dopo una lunga serie di partecipazioni a numerosi serial tivù, Mireille è stata quindi scelta per interpretare le gemelle Kathy e Jodeen Marquart in ventiquattro episodi di Big Love e, nel 2011, come protagonista della versione statunitense di The Killing. Oltre a World War Z, nel 2013 è apparsa anche in Gangster Squad. Mireille Enos nel gennaio 2008 si è sposata con l’attore Alan Ruck, conosciuto mentre erano entrambi impegnati a teatro in una produzione di Absurd Person Singular. Nel settembre 2010 la coppia ha festeggiato la nascita della loro prima figlia, Vesper Vivianne.
ELEGANZA INNATA
La protagonista di The Killing ha raggiunto la fama internazionale solo negli ultimi cinque anni, ma ha avuto modo di sfilare sui red carpet più prestigiosi, dimostrando di possedere un’eleganza innata e una preferenza per abiti dalla linea semplice. Mireille sembra si diverta a sperimentare con i colori e le lunghezze allontanandosi dall’aspetto dimesso con cui appare sul piccolo schermo nel popolare serial tivù, caratterizzato dagli immancabili maglioni di lana, e spesso osando anche tessuti stampati che tuttavia ben si adattano alla sua carnagione diafana.
MAKE UP DA DIVA
Il make up e le acconciature si adeguano alle sue camaleontiche trasformazioni passando dai capelli lisci e il volto acqua e sapone, a pettinature raccolte e labbra rosso fuoco ispirate alle dive del passato, fino al look moderno e ricco di personalità mostrato durante il tour promozionale di World War Z.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Gallery, Look Argomenti: , , , Data: 28-06-2013 08:53 AM


Lascia un Commento

*