Anticonformisti

Will & Kate danno un calcio alle tradizioni

Il piccolo George avrà come padrini amici della coppia. Battesimo il 23 ottobre a Londra.
Kate, William e il piccolo  George.

Kate, William e il piccolo George.

Parola d’ordine: rompere con il passato. Così William e Kate hanno messo in soffitta le tradizioni della famiglia reale e hanno deciso di scegliere amici personali ed ex-compagni di università come padrini del piccolo George, per la cerimonia di battesimo che si terrà il 23 ottobre  a Londra. A dirlo è stato il tabloid inglese Sunday Times. Una rottura con le vecchie abitudini di palazzo, che  hanno sempre visto  come  padrini di un membro della famiglia reale, tanto più se si tratta di un erede al trono, altri principi o re.
DUE AMICI PER PADRINI
Ma per George, terzo in linea di successione per il trono (dopo Carlo e William), i padrini sarebbero Fergus Boyd, amico e compagno di studi di William ai tempi in cui frequentava l’università di St. Andrews in Scozia, e due amici d’infanzia della coppia, Emilia d’Erlanger, amica di Kate Middleton e Hugh van Cutsem, amico di William.
BATTESIMO IN TEMPI RECORD
Un taglio al passato anche per quanto riguarda il momento del battesimo che fino a ora  è avvenuto anche a distanza di un anno dalla nascita dell’erede, e che invece per George, nato il 23 luglio scorso, avverrà al compimento del suo terzo mese di vita.
Originale anche il luogo della cerimonia, che in passato si svolgeva sempre a Buckingham Palace e che invece questa volta si terrà nella cappella reale del palazzo di St. James, la residenza ufficiale del principe Carlo, dove fu tenuto il feretro della principessa Diana prima del funerale dopo la sua tragica morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Amori Argomenti: , , , , Data: 13-10-2013 05:21 PM


Lascia un Commento

*