La polemica

Ligabue in pelliccia, gli animalisti protestano

Militanti in protesta a Correggio, il paese del cantante. Il rocker è finito nell'occhio del ciclone per uno dei look sfoggiati nel video Siamo chi siamo.
La locandina con la immagine di Ligabue in pelliccia e la scritta 'Ligabue perchè?' realizzata dall'associazione '100% animalisti'.

La locandina con la immagine di Ligabue in pelliccia e la scritta ‘Ligabue perchè?’ realizzata dall’associazione ’100% animalisti’.

Protesta dei militanti di ’100% animalisti’ a Correggio, il paese di Luciano Ligabue, contro il rocker ‘reo’ di aver indossato «un indumento fatto con pezzi di pelliccia animale» nel videoclip del brano Siamo chi siamo. «Sembra una caricatura del Celentano di qualche anno fa», hanno detto gli animalisti che la notte tra il 27 e il 28 novembre hanno ‘tappezzato’ la cittadina di locandine adesive con la sua immagine in pelliccia e la scritta «Ligabue perchè?». E ora chiedono a gran voce: «Liga condanni la moda che gronda di sangue».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Look Argomenti: , Data: 28-11-2014 01:00 PM


Lascia un Commento

*