Musica

Sanremo è femmina

di Luca Burini
Sono nove le donne in gara alla kermesse. Pronte a sfidarsi a colpi di note e look.

Come ogni anno il cast del Festival di Sanremo crea discussione. Perchè i cantanti non sono veri e propri big. Perchè c’è il raccomandato di turno. Perchè ci sono esclusi eccellenti. E chi più ne ha più ne metta. Ma teoricamente quello che conta sono le canzoni. Che faranno il loro debutto la sera del 10 febbraio. Per passare in secondo piano poco dopo, come spesso capita, e lasciare spazio alle chiacchiere sui look. Delle donne primis. E l’edizione 2015 di donne in gara ne ha nove, poco meno della metà. Certo non sono nomi che hanno scandalizzato con i loro outfit. Come Patty Pravo, Anna Oxa e Loredana Bertè. Ma ognuna a modo proprio non vorrà passare inosservata. Scopriamo chi sono.

Annalisa durante la sua esibizione a Sanremo 2013.

Annalisa durante la sua esibizione a Sanremo 2013.

ANNALISA, DIVA IN MINIATURA DA AMICI
Tra i cantanti usciti dalla trasmissione Amici di Maria de Filippi è una delle più apprezzate dalla critica. Anche se non fa i numeri di Emma Marrone e Alessandra Amoroso, la 29enne Annalisa si è conquistata un pubblico affezionato che la segue con passione. Torna a Sanremo dopo due anni con la canzone Una finestra tra le stelle. La sua prima partecipazione alla kermesse risale infatti al 2013, quando si è classificata nona con il brano Scintille.

Malika Ayane.

Malika Ayane.

MALIKA AYANE RICOMINCIA DA SANREMO
Quarta partecipazione per 30enne Malika Ayane. La cantante italo-marocchina presenterà il suo nuovo album sul palco dell’Ariston con la canzone Adesso è qui. A Sanremo ha debuttato nel 2009 con la hit Come foglie. Successo replicato l’anno successivo con Ricomincio da qui ed E se poi nel 2013.

Chiara Galiazzo.

Chiara Galiazzo.

LA RISCOSSA DI CHIARA
Dopo la vittoria a X Factor ha conquistato le classifiche e la televisione con gli spot della Tim. In autunno è tornata con un disco ben fatto, ma che probabilmente non ha raggiunto gli obiettivi che la casa discografica si era data. Quindi Chiara Galiazzo, dopo due anni, torna alla kermesse con il brano Straordinario per risollevare le sorti del disco.

Nina Zilli.

Nina Zilli.

NINA ZILLI, SANREMO PRIMA DI ITALIA’S GOT TALENT
Tra un’audizione e l’altra della prima edizione targata Sky di Italia’s got talent, Nina Zilli, 34 anni, ha registrato un duetto con J-ax e un nuovo album nel quale è contenuta Sola la canzone con la quale proverà a replicare i fasti delle sue precedenti partecipazioni  alla kermesse ligure nel 2010 e nel 2012.

Bianca Atzei.

Bianca Atzei.

BIANCA, IL NOME A SORPRESA
Molti sono rimasti sorpresi quando Carlo Conti l’ha annunciata. Perchè non si tratta decisamente di un nome così conosciuto. Bianca Atzei ha avuto qualche successo radiofonico, ma le manca una hit che la renda riconoscibile. Ecco allora pronta a conquistare il palco dell’Ariston con il brano Il solo al mondo firmato da Kekko dei Modà e scartato da Alessandra Amoroso.

Lara Fabian.

Lara Fabian.

LA VOCE DI LARA FABIAN ARRIVA DAL BELGIO
Conti aveva annunciato che ci sarebbero stati anche cantanti stranieri in gara con brani in lingua italiana. Alla fine a spuntarla è stata solo l’interprete di Adagio: Lara Fabian. Nata in Belgio, ha già partecipato a Sanremo nel 2007 in qualità di ospite. Per il suo debutto come concorrente ha scelto una canzone intitolata Voce.

Grazia Di Michele.

Grazia Di Michele.

GRAZIA SI PORTA PLATINETTE
Lontana dalle classifiche ormai da anni, Grazia Di Michele vuole tornare a essere rilevante anche come cantante e non solo come insegnante nella scuola di Amici di Maria de Filippi. Per questo ha scritto una canzone da interpretare con Mauro Coruzzi, Platinette, che si intitola Io sono una finestra. Il brano è piaciuto a Conti e il duo è pronto a far discutere durante la kermesse. L’ultima partecipazione della Di Michele a Sanremo risale al 1993 quando si classificò terza duettando con Rossana Casale.

Anna Tatangelo.

Anna Tatangelo.

IL RITORNO DI ANNA
Lei che è un’habituè di Sanremo manca ormai dal 2012 quando non brillò particolarmente con la canzone Bastardo. Ma per Anna Tatangelo il 2015 è l’anno giusto per tornare nel mondo discografico con un album in cui ci ha messo lo zampino l’ormai onnipresente Kekko dei Modà che potrebbe anche essere l’autore di Libera, la canzone selezionata da Conti.

 

Irene Grandi.

Irene Grandi.

IL VENTO SENZA NOME DI IRENE
Ancora non ci si spiega come possa essere stata esclusa con Bruci la città qualche anno fa. Ma Conti non ha voluto rifare l’errore di Pippo Baudo e ha accolto a braccia aperte la sua conterranea Irene Grandi. La 45enne porta sul palco dell’Ariston la canzone Un vento senza nome biglietto da visita di un nuovo album in uscita durante la settimana sanremese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*