Cinema

Clint, cosa hai fatto a Bradley?

L'attore ha messo su 20 chili per il ruolo del soldato protagonista nel nuovo film di Eastwood American Sniper.
cooperrr

Bradley Cooper prima e dopo la ‘cura’ per il film di Clint Eastwood.

Il personaggio prima di tutto. Anche se questo vuol dire arrivare a pesare 20 chili di più. È il caso del sex symbol Bradley Cooper che ha dovuto consumare 8 mila calorie al giorno e nutrirsi ogni 55 minuti per poter interpretare il ruolo di Chris Kyle, il soldato protagonista nel nuovo film di Clint Eastwood American Sniper.

QUATTRO ORE DI ALLENAMENTO AL GIORNO
«Bradley è stato affiancato dal suo allenatore, credo abbia lavorato quattro ore al giorno per diversi mesi», ha rivelato Jason Hall, produttore del film. D’altronde Cooper si è mostrato molto deciso in questa scelta e non ha voluto utilizzare sostegni chimici come steroidi o ormoni. Insomma speriamo che tanti sforzi vengano premiati al botteghino. E magari agli Oscar 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , Data: 19-01-2015 05:47 PM


Lascia un Commento

*