Alla fine l'ha spuntata Cara

di Federico Capra
Dopo una lunga corsa a tre è stata scelta la Delevingne per interpretare la protagonista del film Città di carta. Prima di lei erano state contattate la youtuber Emma Blackery e Shailene Woodley.

> at Nokia Theatre L.A. Live on April 12, 2015 in Los Angeles, California.Cara Delevingne? No, molto meglio Shailene Woodley e Emma Blackery. La moda, almeno per questa volta, non centra nulla. La prima, infatti, fa l’attrice, mentre la seconda è una seguitissima youtuber britannica. Ma allora cosa accomuna tutte e tre queste bellissime donne? Semplice, il film Città di carta. La Delevingne, infatti, è stata scelta per interpretare il lungometraggio del regista Jake Schreier e scritto da John Green. Prima di lei, tuttavia, la produzione sembrava intenzionata a puntare sulla Blackery. Tra le pretenendi al ruolo di protagonista anche Shailene Woodley. Peccato che l’attice fosse stata già impegnata sul set di Allegiant. Alla fine è stata Cara a spuntarla, con la consapevolezza di non essere stata la prima scelta.

LA TRAMA
Tratto dal Romanzo besteller di John Green (Colpa delle Stelle), Città di carta raccconta la storia di Quentin e della sua enigmatica vicina di casa Margo (Cara Delevingne). Dopo averlo trascinato in un’unica notte di avventure in giro per la città, la giovane scompare improvvisamente lasciando degli indizi che Quentin deve decifrare. La ricerca porta il ragazzo, interpretato da Nat Wolff, a vivere un’avventura che lo conduce alla scopreta del significato del vero amore.

881A8372EMMA BLACKERY
Seocondo lo sceneggiatore e scrittore John Green, la 23enne Emma Louise Blackery  sarebbe stata il volto ideale di Margo. Tuttavia la performance della Delevingne risultò sbalorditiva, facendo decadere la candidatura della youtuber britannica. Con oltre 220.000 utenti, Emma è una dei protagonisti del web. Comica, irriverente e piccante, il 10 agosto 2014 si è rasata la testa a Summer in the City per beneficenza. Subito dopo ha devoluto 26 mila sterline a cinque associazioni no profit.

471375052SHAILENE WOODLEY
L’altra scelta era catuda su una stella nascente del cinema. Sin dall’età di cinque anni, infatti, Shailene ha avuto modo di cimentarsi con cast, provini e copioni. Il suo esordio è avvenuto nel 1999, quando è stata scritturata per recitare un piccolo ruolo nel film tivù Senza papà. In seguito la ragazza ha partecipato a varie serie televisive, tra cui Senza traccia, The District, The O.C. e Crossing Jordan. Ma, la consacrazione è arrivata nel 2008 con la serie televisiva ABC Family – La vita segreta di una teenager americana dove interpretava la protagonista Amy Juergens. La sua prima apparizione sul grande schermo è arrivata nel 2011 con il film Paradiso amaro di Alexander Payne che le è valso un Independent Spirit Awards.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*