«Mi spacco di nuovo per diecimila euro»

A Stanza Selvaggia va in onda uno scherzo ai danni di Lisa Fusco. Una finta Mara Venier le propone un ricco compenso per rompersi qualcosa a Striscia la notizia. E lei accetta.

lisa fusco-2Una partenza con il botto, o meglio con la spaccata. Stanza Selvaggia, il programma radio condotto da Selvaggia Lucarelli e Fabio de Vivo, è tornato in onda con la quarta stagione e con uno scherzo esilarante. Complice una finta Mara Venier, il duo ha deciso di chiamare la regina delle spaccate in diretta televisiva, Lisa Fusco, per una proposta che non si può rifiutare. Rompersi di nuovo a Striscia la notizia.

«TESORO, MI TI SPACCHI PER FAVORE?»
Selvaggia Lucarelli e Fabio de Vivo si sono fatti una domanda. Non è che Lisa Fusco, passata alla cronaca per essersi rotta un braccio durante una spaccata andata male a Mezzogiorno Italiano, ci stia un po’ marciando su questa disavventura? Non è che stia sfruttando l’incidente per far parlare di sé? Ecco allora l’idea dello scherzo: far chiamare la soubrette mignon da una finta Mara Venier, interpretata da Francesca Manzini, e chiederle di spaccarsi nuovamente durante la puntata di Striscia la notizia del 20 settembre 2015. La vera Mara Venier, insieme a Michelle Hunziker, è stata infatti scelta per condurre un paio di puntate della trasmissione di Antonio Ricci.

DIECIMILA EURO PER UN FEMORE
La Fusco, entusiasta di essere stata contattata dalla Venier che la chiama continuamente «amore» e «tesoro», si dimostra subito ben disposta e commette una gaffe  quando ride con la finta Venier della caduta di Barbara D’Urso in diretta a Pomeriggio Cinque. Il meglio però arriva quando la Manzini riferisce il compenso per la nuova spaccata: diecimila euro. In un attimo Lisa Fusco accetta di partecipare, chiedendo solo come fare dato che ha già un braccio rotto. Per la finta Venier non è un problema,«basta far ridere e far arrabbiare Heidi» (ovvero Michelle Hunziker) che lei proprio non sopporta. Anzi lascia magnanima alla mini soubrette la possibilità di scegliere cosa rompersi. Tibia o perone? Lato destro o lato sinistro? «Facciamo tutta la parte sinistra e siamo a posto», conclude soddisfatta la Fusco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*