Milano in delirio per Kate e Cara

Nella prima giornata della Fashion Week le due top inglesi testimonial della campagna di Mango attese sotto la pioggia da una folla di 2 mila teenager.

moss-delevingneScene da concerto della più celebre band del momento in centro a Milano in occasione della prima giornata della Fashion Week. In corso Vittorio Emanuele 2 mila tra ragazzine e ragazzini si sono accalcati fuori dal negozio di Mango in attesa delle due super top model Kate Moss e Cara Delevingne, testimonial della campagna #somethingincommon per l’autunno-inverno 2015.
Alcuni dei teenager accalcati sotto la pioggia dalle 7 del mattino intonavano il coro «Cara, Kate, Cara, Kate». «Siamo qui da tre ore, stiamo morendo di freddo, vogliamo vederle!», urlava un gruppo di ragazzine. «Sono un modello per noi», «Cara la stimo come persona», dice un’altra.

JEANS SKINNY PER KATE, MINIGONNA PER CARA
Le due top sono arrivate in negozio intorno alle 10.45, molto rock i loro look: Kate Moss con jeans skinny, camicia bianca e giacca nera, Cara Delevingne con gonna corta e camicia oversize verde militare. Non appena si sono presentate sulla porta del negozio (dove è stato allestito un tappeto nero con pannello per le foto) è partito il boato dei ragazzini, tutti con il cellulare puntato sulle modelle, alla ricerca della foto perfetta. La foto più bella l’ha scattata certamente Cara Delevingne, che si è presentata sul tappeto con il cellulare in tasca e ha scattato un selfie con i suoi fan alle spalle. Kate e Cara, entrambe inglesi, erano già state protagoniste, insieme, di una campagna pubblicitaria per Burberry.
La 23enne Cara era considerata l’erede dell’amica 41enne Kate, ma ha recentemente dato l’addio alle passerelle per concentrarsi sul cinema e sul ruolo di protagonista del film Città di carta: «Per colpa del mondo della moda sono arrivata a odiare il mio corpo e la mia immagine», ha confessato.

milano kate moss

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , , , , , Data: 23-09-2015 03:39 PM


Lascia un Commento

*