Anche Jude e Monica alla Festa del Cinema

La Bond woman e il premio Oscar britannico sono i più attesi alla kermesse romana. Ma a fianco dei nomi delle celebrità pronte a partecipare al Festival spiccano anche quelli di alcuni grandi assenti come Wynona Ryder e Cate Blanchett.

Paris Saint-Germain v FC Barcelona - UEFA Champions League Quarter Final: First LegÈ iniziata all’insegna di Truth di James Vanderbilt la decima edizione della Festa del Cinema di Roma. Ma, se da una parte i due protagonisti della pellicola, Cate Blanchett e Robert Redford, erano assenti, dall’altra la kermesse è pronta ad accogliere altri importanti ospiti.

ONE-TO-ONE
Tutto pronto, così, per gli «incontri ravvicinati», come li chiama il nuovo direttore del Festival Antonio Monda. Proprio le chiacchierate a due tra grandi artisti del mondo dello spettacolo sono gli eventi più attesi del Festival. Il primo meeting in programma è quello tra il regista Wes Anderson e la scrittrice Donna Tartt. A seguire, l’appuntamento con i coniugi Frances McDormand e Joel Coen e con i maestri dell’horror William Friedkin e Dario Argento. Spazio anche alla commedia italiana dove Carlo Verdone e Paola Cortellesi hanno affilato la loro simpatia per raccontarsi al pubblico della kermesse. Tra gli altri ospiti, la Festa del Cinema di Roma è pronta ad accogliere anche Monica Bellucci e Jude Law, oltre a Paolo Villaggio, invitato in occasione dei 40 anni del mitico Fantozzi. E proprio gli attori italiani dovrebbero essere i grandi protagonisti da Elio Germano sino a Isabella Ragonese.

ASSENTI
Ma per tanti volti noti presenti, ce ne sono diversi che si sono defilati.  Tra gli assenti compaiono così i nomi di Julianne Moore per Freeheld, Wynona Ryder per Experimenter e il protagonista di Legend Tom Hardy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , , , , Data: 16-10-2015 03:08 PM


Lascia un Commento

*