Quelle che corrono per la statuetta

di Giulia Mengolini
Cate Blanchett e Rooney Mara per Carol, Kate Winslet per Steve Jobs, Lawrence per Joy: tutte le nomination agli Oscar per le migliori attrici (protagoniste e non) annunciate dall'Academy.

comboCresce l’attesa per il premio cinematografico più atteso dell’anno. Le nomination agli Oscar sono state annunciate nel pomeriggio del 14 gennaio e il cast femminile vanta interpretazioni prestigiose. Come migliori attrici protagoniste sono state scelte Cate Blanchett per Carol; Brie Larson in Room; Jennifer Lawrence per Joy; Charlotte Rampling per 45 anni; Saoirse Ronan per Brooklyn. Tra quelle non protagoniste Alicia Vikander per The DanisH Girl; Jennifer Jason Leigh per The Hateful Eight; Kate Winslet per Steve Jobs, Rachel McAdams per Il caso Spotlight e Rooney Mara per Carol.

ct

CATE BLANCHETT
Cate Blanchett
si è aggiudicata una nomination come miglior attrice protagonista per Carol, film diretto da Todd Haynes e ispirato al romanzo del 1952 The price of salt, che racconta una difficile storia d’amore tra due donne nell’America degli Anni ’50. Blanchett, 47 anni, nel 2005 ha vinto l’Oscar come miglior attrice non protagonista per Elizabeth, mentre nel 2014 si è aggiudicata il titolo di miglior attrice protagonista per Blue Jasmine, diretto da Woody Allen. 
Immagine
BRIE LARSON
Brie Larson
, classe 1989, ha ricevuto la nomination per Room, in cui interpreta una donna tenuta prigioniera per sette anni: il film è l’adattamento cinematografico dell’omonimo scritto da Emma Donoghue nel 2010.

Immagine

JENNIFER LAWRENCE
C’è anche Jennifer Lawrence nel quintetto delle favorite: già vincitrice di un premio Oscar nel 2013 per la sua interpretazione ne Il lato positivo, l’attrice statunitense in Joy interpreta il ruolo di Joy Mangano, l’inventrice del Miracle Mop, il mocio per pulire i pavimenti. Il film racconta la storia turbolenta della donna e della sua famiglia attraverso quattro generazioni. A soli 25 anni Jennifer Lawrence è l’attrice più giovane ad avere ricevuto già quattro nomination.

Immagine

CHARLOTTE RAMPLING
Tessa Charlotte Rampling, classe 1946, ha ricevuto la nomination per 45 anni, film drammatico diretto da Andrew Haigh, che racconta la lunga relazione di una coppia di 70enni in crisi. L’attrice britannica, per la sua interpretazione, ha già vinto Orso d’argento come migliore attrice.

Immagine

SAOIRSE RONAN
Una nomination per la statuetta anche per Saoise Ronan, attrice irlandese che in Brooklyn racconta la storia di una una giovane donna che trova l’amore dopo essere emigrata in America. L’attrice aveva ricevuto nel 2008 una nomination come attrice non protagonista per Espiazione.

Immagine

JENNIFER JASON LEIGH
Tra le attrici non protagoniste, l’attrice statunitense Jennifer Jason Leigh ha ottenuto una nomination per The Hateful Eight, scritto e diretto da Quentin Tarantino. È la sua prima nomination: nel 1995 suscitò non poche controversie la sua esclusione agli Oscar, per i quali ottenne la nomination Mare Winningham, co-protagonista nel film Georgia.

Immagine

ROONEY MARA
Doppia nomination per Carol: mentre Blanchett ha ottenuto una nomination come attrice protagonista, Rooney Mara si è aggiudicata una seconda nomination come miglior attrice non protagonista. Nel film diretto da Todd Haynes, le due attrici vivono una travagliata storia d’amore ambientata negli Anni ’50. Mara, classe 1985, nel 2012 ha ricevuto una candidatura come miglior attrice per Millennium – Uomini che odiano le donne.

Immagine

RACHEL MCADAMS
Rachel Anne McAdams
, attrice canadese classe 1978, è stata nominata tra le attrici non protagoniste per Il Caso Spotlight, che narra le vicende reali venute a galla dopo l’indagine del quotidiano The Boston Globe sull’arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver coperto alcuni casi di pedofilia avvenuti in diverse parrocchie. Ha recitato in Mean Girls, Sherlock Holmes, La Neve nel Cuore: è alla sua prima nomination.

Immagine

ALICIA WIKANDER
Per The Danish Girl (che ha è stata nominata la svedese Alicia Vikander, per il suo ruolo nei panni dell’illustratrice erotica Gerda Wegener. Nel film, l’attore Eddie Redmayne interpreta la prima transessuale che si operò negli Anni ’30.

Immagine

KATE WINSLET
Anche Kate Winslet tra le nominate come attrici non protagoniste, per il film Steve Jobs, in cui interpreta
Joanna Hoffman, l’ex direttrice marketing della Macintosh. Winslet è stata una delle più giovani attrici, all’età di soli 22 anni, ad aver ricevuto due candidature all’Oscar (una come miglior attrice non protagonista ed una come miglior attrice). Nel 2009 ha vinto la statuetta per The Reader. Dal 1996 ha ricevuto sette nomination, compresi il film che l’ha portata all’Oscar e Steve Jobs.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , , , , Data: 14-01-2016 05:44 PM


Lascia un Commento

*