Il ruggito della Leone

7 curiosità sulla catanese Miriam, che nel 2016 è sempre più sulla cresta dell'onda: prima con la conduzione delle Iene, poi con la partecipazione a Un paese quasi perfetto, nei cinema dal 24 marzo.

arrives at the Gucci show during the Milan Fashion Week Spring/Summer 2016 on September 23, 2015 in Milan, Italy.Dopo l’elezione a Miss Italia del 2008, Miriam Leone ci ha messo qualche anno a farsi notare. All’inizio sembrava destinata, come tante sue anonime colleghe, a vagare senza meta per gli studi Rai, da un programma all’altro. Piano piano, però, qualcosa è cambiato. Il 2016 è l’anno che per la catanese non solo ha segnato un traguardo professionalmente importante, vale a dire l’ingresso negli studi Mediaset come conduttrice delle Iene, al fianco di Fabio Volo, ma anche la riconferma di una carriera da attrice ben avviata. Ultimo, in ordine di tempo, è la sua partecipazione al film in uscita il 24 marzo Un paese quasi perfetto, al fianco di Fabio Volo, Silvio Orlando e Carlo Buccirosso.

REGINA DELL’OBIETTIVO
Per Miriam l’anno della svolta è stato probabilmente il 2015: merito della sua interpretazione nella serie tivù 1992 (e delle numerose scene bollenti di cui è protagonista), a cui si sono aggiunte le fiction Rai La dama velata e Non uccidere. La Leone, insomma, sembra trovarsi sempre a suo agio davanti agli obiettivi, che siano quelli dei fotografi del red carpet, dei registi cinematografici e televisivi. In attesa di valutare la sua performance in un programma che da sempre richiede una conduzione affilata come Le Iene, scopriamo sette piccola curiosità su Miriam.

maxresdefaultAMORE PRIVATO
Cominciamo dalla vita sentimentale. Miriam è legata dal 2012 al 41enne Davide Dileo, tastierista dei Subsonica. Non amano frequentare insieme il mondo del jet set, né inondare i social di fotografie che li ritraggono insieme. Si sono conosciuti durante un concerto di lui: tra loro è scattato il più classico dei colpi di fulmine.

2013 Campari Calendar Unveiling - CocktailTINTA
Uno dei principali tratti che distinguono Miriam è la sua capigliatura rossa. Non è però merito di Madre Natura, che le ha donato una capigliatura castana.

00166201412041414PER IL ROTTO DELLA CUFFIA
Miriam ha rischiato di terminare ben presto la sua avventura nel mondo dello spettacolo. A Miss Italia era stata tra le prime ad essere eliminata. A salvarla fu un provvidenziale ripescaggio, che l’ha poi condotta dritta dritta alla vittoria.

Sky Atlantic Presents "Game Of Thrones"ODI LAVICHE
Prima che venisse presa in ostaggio dagli impegni televisivi e cinematografici, Miriam amava scrivere poesie e fare trekking sull’Etna. Questo, almeno, è quanto aveva scritto sulla pagina a lei dedicata sul sito web di Miss Italia.

Blugirl: Front Row - Milan Fashion Week Womenswear Autumn/Winter 2012/2013LA BELLEZZA NON È TUTTO
Negli uomini non cerca la bellezza, ha dichiarato. O, quantomeno, non è la cosa che la colpisce di più: ripassando ad alcuni suoi partner del passato, si dice stupita di essere riuscita a stare con loro nonostante la loro scarsa attraenza.

Lancia Cafe Host The 2011 Nastri d'Argento Awards Cocktail PartyVIBRISSE
Qual è il segreto del suo successo? La bravura e la bellezza aiutano, ma Miriam ha raccontato che il suo vero portafortuna è un baffo del suo gatto Gaetano gelosamente custodito dentro il portafoglio.

SULLA PELLE
Sul fianco sinistro Miriam si è fatta incidere il tatuaggio di un giglio rosso. Il significato? Non si sa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , , Data: 24-03-2016 12:40 PM


Lascia un Commento

*