Tutti i Titanic di Leo

di Federico Capra
DiCaprio finalmente ce l'ha fatta: ha vinto il suo primo Oscar come miglior attore per Revenant. Ma dalla sua prima nomination sono passati ben 23 anni: i migliori sfottò in Rete.

US-OSCARS-SHOWFinalmente ce l’ha fatta, Leo. Un lungo e travagliato amore, quello tra gli Oscars e Leonardo DiCaprio, sbocciato, dopo anni di avvicinamenti mai consumati, la notte tra il 28 e il 29 febbraio.
L’attore 41enne alla sua quinta nomination (come attore e una come produttore) ha finalmente agguantato la statuetta come miglior attore protagonista per Revenant – Redivivo e, quasi imbarazzato per l’applauso incessante in sala, ha ricordato il lavoro degli altri nominati, ha salutato Tom Hardy che ha definito «un fratello», ha ringraziato il regista e il direttore della fotografia e non ha perso l’occasione per parlare del tema che ha più a cuore: l’ambientalismo.
Un sogno, quello dell’Oscar, che il 41enne attore statunitense inseguiva ormai dal lontano 1994, quando di anni ne aveva appena 20. Il protagonista di The Revenant si è giocato la statuettta con  Bryan Cranston (L’ultima parola, La vera storia di Dalton Trumbo), Matt Damon (Sopravvissuto), Michael Fassbender in (Steve Jobs) e Eddie Redmayne con (The Danish Girl).

TUTTE LE VOLTE CHE
La prima volta in cui ha ricevuto la nomination agli Academy Awards, giunti alla 88esima edizione, aveva solo 20 anni. Era il 1994 e nelle sale veniva proiettato Buon compleanno Mr Grape. La sua interpretazione di Arnie Grape, un 18enne mentalmente ritardato dalla nascita, lo aveva portato a catturare l’attenzione di pubblico e giuria. Peccato che quell’anno a vincere fu Tommy Lee Jones con Il Fuggitivo. Per la seconda nomination DiCaprio dovrà attendere 11 anni. Nel 2005, grazie al film The Aviator, la tanto ambita statuetta sembrava a portata di mano. Già, sembrava. Perché a conquistare l’Oscar come migliore attore protagonista fu Jamie Foxx per il film Ray. La volta buona poteva arrivare anche nel 2007. A consegnare la terza nomination a Leonardo DiCaprio, la seconda come miglior attore protagonista, è il film Blood Diamond. Ma anche in quell’occasione a venir premiato è stato un suo diretto concorrente: Forest Whitaker per L’ultimo re di Scozia. Infine l’ultima beffa nel 2015 con Matthew McConaughey a soffiargli sotto il naso l’Oscar.

SOCIAL SCATENATI
Una vera e propria maledizione, quella che affliggeva il povero DiCaprio dal 1994, secondo gli internauti. Che sui social si sono scatenati con i fotomontaggi più divertenti: i migliori nella gallery.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , Data: 29-02-2016 10:25 AM


Lascia un Commento

*