Esclusivo

Vuole fare il sindaco di Roma

Clamorosa svolta per Barbara d'Urso. La conduttrice ha accettato la proposta di Silvio Berlusconi ed è pronta a scendere in politica come candidata di Forza Italia per le comunali della Capitale.

barbara-durso«A Roma con il cuore». Uno slogan più da Pomeriggio cinque che da comizio elettorale. Eppure lei, Barbara d’Urso, sembra aver messo da parte ogni remora e accettato la sfida della vita. Una sfida che la vede scendere per la prima volta in politica come candidata sindaco alle comunali di Roma 2016. A far cedere la vulcanica presentatrice napoletana è stata la serrata corte di Silvio Berlusconi. Mai veramente convito del nome di Guido Bertolaso, il leader di Forza Italia avrebbe fatto valere ancora una volta tutto il suo peso politico nella scelta del candidato per il centrodestra. Da qui l’inaspettato passaggio di testimone tra l’ex capo della Protezione Civile, ormai compromesso agli occhi dell’ex Cavaliere a causa di alcune sue infelici boutade, e la conduttrice Mediaset.
«Barbara e il presidente Berlusconi si sono incontrati ad Arcore», ha spiegato a LetteraDonna una fonte anonima vicina a l’entourage della showgirl. E la richiesta dell’ex Cavaliere l’ha colta di sorpresa. «Inizialmente avrebbe voluto dire di no e rimanere in tivù. Poi il pressing di Berlusconi e il bene del partito (sorride, ndr) hanno avuto la meglio».

L’ANNUNCIO A DOMENICA LIVE
La staffetta dovrebbe ora essere ufficializzata entro e non oltre domenica 3 aprile 2016. Il tutto, ovviamente, in diretta dagli studi di Domenica Live dove la d’Urso a fianco del numero uno di Forza Italia, come ha rivelato la fonte, ha intenzione di annunciare la svolta. Tra gli ospiti, assicura l’insider, anche Guido Bertolaso costretto sì a farsi da parte ma pronto a rimanere nella lista del partito nella speranza di strappare una poltrona come vice d’Urso. Nel corso della trasmissione, organizzata abilmente dagli autori per essere un lungo comizio elettorale mascherato, la neo candidata dovrebbe inoltre svelare i nomi dei prescelti a sostituirla al timone del programma domenicale e di Pomeriggio5. «Da lunedì la vedremo solo nei salotti politici», ha confermato la fonte.

CORSA A TRE
Tra le papabili sarebbe quasi certa Federica Panicucci. La padrona di casa di Mattina Cinque dovrebbe prendere il timone di Domenica Live. Ma attenzione: Belen Rodriguez, orfana di impegni televisivi potrebbe soffiarle all’ultimo la poltrona. Secondo alcuni per la showgirl argentina, forte del buon successo di Pequenos Gigantes, potrebbe essere lo scossone giusto per far lievitare gli ascolti. La più gettonata per la conduzione di Pomeriggio cinque sembra essere invece Silvia Toffanin. D’altronde il suo Verissimo regala ogni sabato grandi soddisfazioni all’azienda. «Donna chiama donna. Mediaset ha optato per continuare con una linea tutta al femminile. Un esperimento. Che potrebbe concludersi nel caso in cui la carriera politica di Barbara non dovesse decollare. In caso di mancata elezione l’accordo con Berlusconi prevede infatti il ritorno della presentatrice alla guida delle sue due creature televisive», conclude la fonte.

AGGIORNAMENTO
La notizia non è vera: la D’Urso non ha dichiarato di voler scendere in politica. Si tratta soltanto di un pesce d’aprile che LetteraDonna ha voluto fare ai suoi lettori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Red carpet Argomenti: , , , , , Data: 01-04-2016 10:03 AM


Lascia un Commento

*