All'ombra di Federica

Alessandro Pellegrini ricorda il rapporto che aveva da bambino con la sorella, campionessa olimpionica di nuoto. Conoscete già il barista 26enne? Le foto in gallery.

Mentre Federica Pellegrini, campionessa di nuoto, si prepara per le imminenti Olimpiadi di Rio 2016, il fratello Alessandro lavora come barista presso il locale di famiglia, l’American Bar Tacco 11 di Spinea. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, il giovane ha raccontato di essere un sentimentale se si parla della sorella: «Sapere che Fede solleverà il tricolore per gli italiani mi emoziona, non solo perché è un momento importante, ma perché so cosa significa per lei». Per non parlare dei video che omaggiano la nuotatrice: «Anche rivedere su Youtube le sue vecchie gare mi fa piangere».

VECCHIE RIVALITÀ TRA FRATELLI
Ma non c’è sempre stato un rapporto idilliaco tra i due. Il 26enne ha infatti confidato di essere stato geloso del successo della sorella. Ma sono stati momenti da «bambino stupido e ignorante», subito sostituiti dalla profonda stima nei confronti di Federica, di cui ammira«la voglia di non smettere mai, la ricerca costante dello stimolo, della perfezione, la voglia di combattere sempre».

L’INFANZIA A CASA PELLEGRINI
Ma com’erano da bambini? Alessandro racconta di partite alla Playstation e penitenze: «Se perdevo io, dovevo farmi truccare da lei. Se perdeva lei, doveva farmi i compiti per una settimana, ma mi accontentavo del giorno dopo». Il barista ricorda con tenerezza le notti passate nel letto di Federica per superare la paura del buio e anche l’unica volta in cui, invece, era stata lei ad andare da lui: «Avevamo visto Dracula di Bram Stoker e lei, che mi costringeva a guardare gli horror, dopo volle dormire con me».

Nella gallery le foto di Alessandro Pellegrini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Look Argomenti: , Data: 18-07-2016 04:52 PM


Lascia un Commento

*