Tutta colpa di Brad

La domanda di divorzio della Jolie è stata presentata il 15 settembre per «differenze inconciliabili». Pitt abuserebbe di sostanze stupefacenti e sarebbe violento nei confronti dei figli.

Insulti, urla e gesti violenti. Il ‘vaso’ Brangelina sarebbe definitivamente traboccato soprattutto per questi motivi. Almeno stando al sito di gossip TMZ. Ma, alla base della richiesta di divorzio presentata da Angelina Jolie ci sarebbe un’altra «differenza inconciliabile», come la Jolie stessa l’ha definita: l’abuso di sostanze.

Brad Pitt e Angelina JolieIL LITIGIO
Il tracollo definitivo della coppia sarebbe stato deciso all’atterraggio del loro jet privato. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, durante il volo del 14 settembre 2016 Brad, sotto effetto di alcol e marijuana, avrebbe avuto una reazione spropositata nei confronti di uno dei loro figli in presenza della moglie e degli altri ‘rampolli’ di casa Pitt. All’atterraggio, l’attore 52enne avrebbe continuato a inveire contro il bambino e avrebbe perfino tentato di andar via salendo su un tir per il rifornimento.

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA
Inoltre, secondo TMZ, qualcuno avrebbe riferito l’accaduto alla polizia di Los Angeles che sarebbe intervenuta chiedendo l’aiuto del County Departement of Children and Family Services, il reparto investigativo del governo che si occupa di abuso su minori. Entrambi i genitori sono stati già sentiti dalle autorità ma solo Brad è stato messo sotto indagine. «Sta prendendo molto seriamente la faccenda perché non ha commesso nessun abuso sui suoi bambini ed è brutto che le persone coinvolte stiano cercando di metterlo quanto più possibile in cattiva luce», ha riferito una persona legata all’attore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Amori Argomenti: , , Data: 22-09-2016 02:55 PM


Lascia un Commento

*